Roba da ricchi: come allestire una sala audio secondo il rapporto aureo (e non solo)

In una sua canzone di tanti anni fa (molti di voi non erano ancora nati); Rino Gaetano diceva “beati i ricchi, perché hanno il mondo in mano” e in effetti non posso dargli torto (chi dice che i soldi non fanno la felicità è un ingenuo idealista, se in buona fede, e un emerito ipocrita, se in mala fede).

In questa traduzione viene descritto l’allestimento di una sala audio dedicata esclusivamente all’ascolto della musica, cosa che ben pochi possono permettersi (oltre che per ragioni pecuniarie, anche per motivi di spazio). La sala segue i dettami del cosiddetto rapporto aureo.

In fin dei conti, sognare non costa nulla (per ora).

Vai alla traduzione